Lingue per la comunicazione

interculturale

Il corso di laurea magistrale si propone di perfezionare la formazione linguistica nella prospettiva interculturale.

Al consolidamento, a livello di padronanza, delle lingue europee e orientali scelte, si unisce l’acquisizione di ulteriori competenze relative agli ambiti giuridico-economico, geopolitico e socio-educativo.

Si mira quindi a formare una figura professionale altamente qualificata nelle relazioni linguistiche, con una significativa componente interculturale, in grado di rispondere adeguatamente alle esigenze poste dalla cooperazione internazionale, dalla globalizzazione e dalle migrazioni, particolarmente avvertite nell’area euromediterranea e non solo.

Il corso prevede attività di stage e tirocinio, orientate verso contesti di lavoro applicati alla mediazione internazionale, ai progetti di cooperazione e sviluppo e all’organizzazione della mediazione linguistica e culturale anche nei contesti educativi formali e non formali.